Tortelli di zucca (senza glutine)

A chi non piace la pasta ripiena?

I Tortelli di zucca senza glutine sono un un primo che mette d’accordo proprio tutti, con un ripieno gustoso, arricchito dai nostri Vegromage.

Tortelli di zucca (senza glutine)

Ingredienti (55/60 tortelli senza glutine):

Per la pasta

  • 500 gr di farina di grano saraceno
  • 20 gr di cuticola di psillio
  • 450 gr di acqua
  • 1 cucchiaino di sale

Per il ripieno:

  • 600 gr di zucca pulita
  • 1 porro o 1 cipolla
  • 150 gr vegromage tipo cheddar
  • 50 gr vegromage tipo roquefort
  • olio EVO
  • sale e pepe
  • noce moscata
  • noci per condire

Procedimento per preparare i Tortelli di zucca senza glutine

In una ciotola metti la farina, la cuticola di psillio e il sale. Aggiungere l’acqua un po’ per volta e inizia a girare, prima con un mestolo e quando hai aggiunto tutta l’acqua inizia ad impastare con le mani per qualche minuto, per permettere alla cuticola di assorbire il liquido. Se necessario, aggiungi un pochino d’acqua.

Versa l’impasto sulla spianatoia e lavoralo fino ad ottenere un panetto liscio. Avvolgi con la pellicola trasparente e lascia riposare in frigorifero per almeno un ora.

Nel frattempo, prepara il ripieno per i Tortelli di zucca senza glutine

In una padella metti un filo d’olio, aggiungi il porro o la cipolla e lascia stufare qualche minuto. Aggiungi la zucca pulita e tagliata a pezzetti. Fai cuocere la zucca a fuoco lento, con il coperchio, finche non sarà cotta. Se rilascia acqua, lascia cuocere qualche minuto senza il coperchio, per farla evaporare. Aggiungi il sale, il pepe e la noce moscata. Frulla la zucca con un frullatore normale o ad immersione.

Aggiungi al composto il vegromage tipo cheddar e il vegromage tipo roquefort (in alternativa si può aggiungere una patata lessa e del lievito alimentare) grattugiati con la grattugia con i buchi larghi. Mischiamo bene e se noti che il composto è troppo liquido puoi aggiungere uno o due cucchiai di pangrattato senza glutine. Metti da parte il composto e riprendi la sfoglia per stenderla.

Taglia una fetta di panetto per lavorarlo e lascia il restante ben avvolto nella pellicola per evitare che si secchi. Spolverare la spianatoia con un po’ di farina e comincia a stenderla con il mattarello. Una volta raggiunto uno spessore piccolo, puoi proseguire con la nonna papera, oppure continua con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia molto sottile.

A questo punto prendi la giusta quantità di ripieno con un cucchiaino e disponilo sulla sfoglia lasciando una distanza di circa due cm uno dall’altro e bagna la sfoglia intorno al ripieno con un po’ d’acqua. Ripiega la sfoglia su sé stessa per coprire il ripieno, oppure copri con un’altra sfoglia, molto delicatamente.

Fai pressione con le dita intorno al ripieno per far uscire l’aria e far aderire bene le due sfoglie. Con la rotella per la pasta (o con un coltello), taglia i tortelli e via via mettili su un vassoio spolverato di farina. Cuocili per pochi minuti in abbondante acqua bollente salata rimuovendoli con molta delicatezza.

Scolali e condiscili come preferisci. Io li amo con olio e salvia in padella con l’aggiunta di una spolverata generosa di gromage (trovi la ricetta nei condimenti) e una manciata di noci spezzettate.

Buon appetito! Fateci sapere se i Tortelli di zucca senza glutine vi sono piaciuti!

Scopri il primo corso di Vegromage